ARTICOLI… UNA SCELTA PER TUTTI – LUGLIO 2018

112712[1]MONETA ELETTRONICA, PIU’ APP PER TUTTI E IL BONIFICO COSI’ DIVENTA ISTANTANEO
di Marco Frojo – La Repubblica – Affari & Finanza di lunedì 7 maggio 2018

Un’ app per i consumatori, un’altra per gli esercenti e una piattaforma per i bonifici istantanei. Nexi, l’ex Istituto Centrale delle Banche Popolari Italiane (Icbpi) che nel novembre scorso ha cambiato nome, si prepara alle enormi sfide nel campo dei pagamenti digitali, di cui in Italia è l’indiscusso leader. La società controllata dai fondi Advent, Bain Capital e Clessidra ha di recente integrato le funzioni Apple Pay e Samsung Pay nell’app Nexi Pay: applicazione finanziaria che consente di gestire tutte le funzionalità della propria carta e monitorare in tempo reale le spese effettuate.


jolla_tablet_02[1]I TABLET HA ORMAI SORPASSATO I NOTEBOOK CRESCITA QUASI DOPPIA RISPETTO AI PC PORTATILI
di Irene Maria Scalise – La Repubblica – Affari & Finanza di lunedì 23 aprile 2018

Nel triennio 2015-2017 il notebook ha sempre avuto la meglio sul tablet, ma ora sembra che la situazione sia cambiata. Nel 2017 l’interesse verso questo dispositivo ha per la prima volta non solo superato – ma doppiato – quello nei confronti del portatile con una percentuale di crescita del 52% rispetto al 26 per cento del suo “antagonista”. Questo risulta da una ricerca che ha analizzato il numero delle intenzioni di acquisto registrate sul portale italiano dal 2015 al 2018: verificando l’andamento, in positivo o in negativo, delle ricerche condotte online. “Analizzando i dati, si è trovato conferma di come si tratti di due categorie entrambe amate dai consumatori digitali (come l’intero settore dell’elettronica di consumo). Due prodotti che crescono entrambi ma a velocità differenti. (…)


3808691_1629_leggelazio_rider[1]PASTI A DOMICILIO. PICCOLI A TAVOLA, E’ PRONTO
di Giulia Cimpanelli – Il Corriere della Sera di lunedì 7 maggio 2018

Il mercato del “food delivery e del take away” in Italia supera i 3 miliardi di euro, stima il principale palyer del settore, Just Eat. Ma la quota gestita in digitale, con gli ordini online, arriva solo al 7%. “Il settore della ristorazione e alimentare in generale è stato un o degli ultimi a essere toccato dalla rivoluzione digitale (commenta Daniele Contini, manager per l’Italia di Just Eat). Si tratta di uno dei mercati più estesi, che offre almeno due occasioni di consumo quotidiano, pranzo e cena”. Non è un caso che il colosso delle consegne a domicilio inglese staia incrementando anno dopo anno gli investimenti in marketing e pubblicità. (…)


paolo-vi-nel-gorno-dellincoronazioaane-U430605845976550VF-U434806965744121K-1224x916@Corriere-Web-Sezioni-593x443[1]PAOLO VI, IL COMBATTETE MITE
di Andrea Riccardi – Il Corriere della Sera di domenica 6 maggio 2018

Bresciano cresciuto in una famiglia cattolica colta e borghese, Giovanni Battista Montini ha valicato confini lontani: è andato oltre questo mondo, segnando un’epoca e divenendo «segno di contraddizione». Non si è formato in seminario, ma in una famiglia bresciana, in cui pulsava il senso forte di appartenenza alla Chiesa locale. I Montini, con libertà e criticità, discutono di varie vicende e personalità ecclesiastiche. “I bresciani” volevano qualcuno in Curia che rappresentasse il loro sentire e Giovanni Battista venne avviato ad entrare in Vaticano. A 26 anni, scrive «la vita romana mi è sempre repulsiva». Il mondo cattolico e anche laico spinge Montini a diventare cittadino del mondo “moderno”, ma con radici solide nella cultura cattolica.


crescita[1]LA CRESCITA PROFESSIONALE E’ MEGLIO DI UN POSTO SICURO
di Daniele Marini – Il Mattino di Padova domenica 6 maggio 2018

Il lavoro è al centro del progredire forte ed esteso. E’ così che larga parte della popolazione lo vorrebbe: la dimensione soggettiva prevale su quella collettiva.
A ben vedere, si tratta di un rovesciamento di prospettiva; un arricchimento: l’individuo progredisce ed amplia la visione e la ricerca del moderno. Il lavoro è oggi un crocevia di trasformazioni e, nello stesso tempo, di contraddizioni. I cambiamenti hanno toccato il modo di lavorare, le organizzazioni delle imprese, i profili professionali, tutto ciò s’è riflesso sulla struttura sociale, muta la base dell’essere “individuo” sociale.

Autore: Giuseppe Gottardo

Giuseppe Gottardo: scrittore, pubblicista, opinionista radiotelevisivo Roberto Brumat: giornalista, scrittore, comunicatore www.robertobrumat.it Con Occhio di lince promuoviamo le ultime pubblicazioni di libri (reperibili in italiano nelle librerie e in rete) orientati su aspetti economici e sociali. A ciò uniamo segnalazioni di recenti articoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *