I RITORNI – LE RADICI – OTTOBRE 2018

cropped-logo_occhiodilince.png

Ogni mese, come è stato suggerito, portiamo in evidenza un libro, pubblicato anche diversi anni fa, dove la cultura e il sapere del tempo sono stati sollecitati a confrontarsi con aspetti, non solo intellettuali, delle generazioni dell’epoca.

image_book

GRANDI PECCATORI GRANDI CATTEDRALI (1987)
di Cesare Marchi

L’Italia dei tempi del Medioevo e del Rinascimento è “ricca” di cattedrali.
Molti fedeli (turisti) impegnano tempo importante a visitare le grandi costruzioni: nel Medioevo segnavano la misura della fede del popolo e di grandi costruttori.
Per Marchi il Medioevo è una guida che porta a conoscerci per varcare elementi costruttivi: anche i cosiddetti “diavoli del tempo” impegnavano la loro forza a riportare il perpetuarsi ovunque e comunque.
Il diavolo sapeva insinuarsi nelle menti dei ricchi personaggi del tempo.
Marchi ci fa rivivere il passato e l’ansia anche del futuro: racchiude il voler sentire Dio nel proprio essere.

FINIS DI OTTOBRE 2018!

logo_occhiodilince

Autore: Giuseppe Gottardo

Giuseppe Gottardo: scrittore, pubblicista, opinionista radiotelevisivo Roberto Brumat: giornalista, scrittore, comunicatore www.robertobrumat.it Con Occhio di lince promuoviamo le ultime pubblicazioni di libri (reperibili in italiano nelle librerie e in rete) orientati su aspetti economici e sociali. A ciò uniamo segnalazioni di recenti articoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *